Il Maestro e la Margherita

VOGUE

Una mostra sul lago di Como omaggia il lavoro di Ken Scott, e la sua rilettura del più classico simbolo nazionale, qui in versione pop

“Libero dall’essere artista, si ritrova a non avere limitazioni nell’ambito dell’arte applicata alla moda, al design e persino al cibo”. Così Velasco Vitali introduce l’evoluzione artistica di Ken Scott, protagonista della mostra Eats&Drinks&Pizza allo spazio Il Circolo (Lago di Como) che ruota
– inaspettatamente – attorno al cibo.

Nel 1969, infatti, il designer dei colori e dei tessuti psichedelici, apre in via Corridoni, nel cuore di Milano, un ristorante. “Per Eats&Drinks, questa era l’insegna, disegnerà tutto, dagli interni alle forchette, dai bicchieri agli sgabelli, dai piatti alle lampade mettendosi di tanto in tanto ai fornelli per amici e avventori”.

La mostra, curata dallo stesso Velasco, propone tra le altre cose le tempere originali di 15 pizze dipinte dall’artista americano per dei moduli decorativi mai editati. “Capolavori d’ironia culinaria dove l’arte fiamminga dialoga con le partiture più astratte di Paul Klee in stretta relazione col design allucinato dei puff cromati o dei tavoli fioriti del suo ristorante”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: