Lo strano colore del rosso

0564bd56b2c4608f81d989bfc011445e-img

Lo Strano Colore del Rosso, il primo quaderno di una collana che accompagna le mostre dello spazio espositivo Circolo a Bellano, presenta l’allestimento e le opere dei 33 artisti che hanno risposto all’invito del curatore Velasco Vitali.

Altre storie
di Velasco Vitali

Biancaneve è addormentata. Giace immobile nella foresta con la testa appoggiata su un cuscino di fiori bianchissimi. Quando il Principe si avvicina per darle un bacio, lei estrae un coltello affilatissimo da sotto la gonna e… zac! con un colpo secco gli taglia la gola, decapitandolo. Questa scenetta splatter, in puro stile Tarantino, versione cartoon disneyano, è l’immagine che Gianluigi Colin m’invia come risposta quando lo invito a partecipare alla mostra “Lo strano colore del rosso”. Colin, nella sua risposta, è meno insidioso di Biancaneve e mi svela l’origine di quell’immagine. Proviene dalla pagina Instagram di Jerry Saltz, il più diabolico, temuto e, al contempo, onesto fra i critici d’arte. Questo piccolo fotogramma, ricevuto in forma di messaggio whatsapp è anche lo spunto per azzardare a definire cosa sia l’arte in una sola parola: l’inaspettato. Ovvero, come talvolta dietro a una certezza si nasconda il suo opposto. Spesso si tratta di un’immagine concreta che provoca nello stesso momento una suspense e un interrogativo.
Si può anche obiettare che l’arte non sia soltanto questo, piuttosto, pura e semplice poesia. (continua a leggere)

Acquista il quaderno sul sito dell’editore.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: