Vitali, Testori e e l’arte

ROBINSON Milano, luoghi diversi. Fino al 24 settembre Continua a Palazzo Reale "Time Out", la prima antologica di Giancarlo Vitali, il pittore "scoperto" nel 1983 da Giovanni Testori. La mostra, curata dal figlio Velasco Vitali, ripercorre tutta la sua attività attraverso dipinti, disegni, incisioni e installazioni in sezioni monografiche allestite anche al Castello Sforzesco, al … Leggi tutto Vitali, Testori e e l’arte

Una vita sulla tela: 4 musei celebrano il maestro introverso

di Melisa Garzonio F Non deve essere stato facile convincere Giancarlo Vitali a lasciarsi celebrare. A 87 anni, il riottoso artista ha lasciato la severa casa studio affacciata sul lago di Como per accompagnare a Milano la sua prima antologica: Giancarlo Vitali. Time Out, così l'ha intitolata il figlio Velasco, che ne è anche il … Leggi tutto Una vita sulla tela: 4 musei celebrano il maestro introverso

Contemporaneo sempre

di Franco Capacchione TU STYLE Da Palazzo Reale a Casa Manzoni, a Milano: un percorso per scoprire Giancarlo Vitali, pittore di Bellano dallo stile unico Affascinata dai tipi riservati, selfie-immuni? L'uomo che fa per te è un pittore, infaticabile fumatore, indifferente allo scorrere delle mode nell'arte contemporanea. A lui è dedicata Giancarlo Vitali. Time Out, … Leggi tutto Contemporaneo sempre

Vitali e l’arte che sa ispirare il cinema

di Peter Greenaway LA PROVINCIA Lo studio di almeno ottomila anni di pittura sarebbe un enorme vantaggio per i soli 120 di cinema I quadri dell'artista ladano ricchi di oggetti da usare e non solo da guardare, di caricature senza veleno Sembra che nel Nord Italia ci siano molte persone chiamate Vitali - fotografi, compositori, … Leggi tutto Vitali e l’arte che sa ispirare il cinema

Vitali e Agnetti, più diversi di così

LA REPUBBLICA. Milano La figurazione calda di Giancarlo Vitali, l'astrazione fredda di Vincenzo Agnetti. Un solo ingresso - gratuito - per due belle mostre dedicate a due protagonisti radicalmente diversi del secondo '900 lombardo. Da non perdere, fino al 24 settembre, a Palazzo Reale.